TEATRO EIDOS

L'UOMO DAL FIORE IN BOCCA

Regia Virginio De Matteo

Con “L’uomo dal fiore in bocca” Luigi Pirandello racconta la “auto analisi” di un uomo giunto al capolinea della vita. Su di esso pesa un verdetto di morte: è affetto da epitelioma, “il fiore in bocca”. Di notte, in un caffè di una stazione, egli si confida con uno sconosciuto che ha perso il treno e quindi ha tutto il tempo per ascoltarlo. Le riflessioni che il protagonista porge al suo interlocutore assumono in certi momenti una forza altamente poetica e attraverso un dialogo a dir poco metafisico, l’autore realizza una mirabile sintesi fra le parole della ragione e le parole del cuore. Alla messa in scena di uno degli atti unici più famosi di Pirandello si intreccia lo spassoso racconto de “La giara”. Novella emblematica della letteratura pirandelliana, in cui si narra la storia di una beffa paesana sullo sfondo della campagna siciliana.

con Vincenzo De Matteo - Martina Iorio - Raffaella Mirra - Mimmo Soricelli
diLuigi Pirandello
costumiNico Celli
scenografiaClaudio Mirra
regiaVirginio De Matteo
luci e fonicaAda De Matteo