MANIACI D'AMORE

IL DESIDERIO SEGRETO DEI FOSSILI

Regia Francesco d'Amore e Luciana Maniaci

Premio I teatri del Sacro 2017

Nulla è mai accaduto a Petronia. Gli abitanti sono 73, da sempre. Nessuno nasce e nessuno muore, perché nel paese di pietra non c'è acqua, dunque non c'è vita.
Pania aspetta un bambino che non partorirà mai. Sua sorella Amita, l’unica donna in paese rimasta sola, senza marito, sogna di poter dar fine alle sue sofferenze, ma non potrà farlo mai.
Un giorno però un personaggio di una serie tv scivola oltre lo schermo, in carne e ossa. Si chiama Jhonny Water, è un marinaio e porta con sé l'acqua.
L'equilibrio del paese si inclina. Le cose iniziano ad accadere. Pania partorisce, Amita si innamora. Gli altri abitanti di Petronia scoprono le passioni, la vendetta, la colpa, i desideri, la gioia. La vita erompe. Ed è tutta colpa dello straniero venuto dal mare.

Di alto tenore poetico, Il desiderio segreto dei fossili oscilla tra paura e desiderio, una favola delicata e divertente, dura come la vita.”
Mariateresa Surianello, Il Manifesto

Un piccolo gioiello di scrittura, tutto sul filo dell'ironia ma soprattutto dell'intelligenza
Tommaso Chimenti, Recensito.net

Uno spettacolo che con salvifica leggerezza avvicina temi smisurati indagando il valore performativo delle parole. Pura gioia.
Michele Pascarella, Gagarin Magazine

con Francesco D'Amore - Luciana Maniaci - David Meden
diFrancesco D'Amore e Luciana Maniaci
assistente alla regiaIlaria Weiss
scene e costumiMaria Sole Limodio